VOUCHER DIGITALI CCIAA: DOMANDE DAL 18 OTTOBRE

La Camera di Commercio di Ravenna stanzia 200.000 euro per la concessione alle imprese di contributi a fondo perduto per lo sviluppo di progetti di trasformazione digitale

 

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Anno 2021

Dalle ore 10:00 del 18 ottobre e fino alle ore 19:00 del 25 ottobre possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese di qualunque settore, con sede legale o unità produttive in provincia di Ravenna. I contributi saranno erogati sotto forma di voucher fino ad un massimo di 5mila euro a impresa a copertura del 50% delle spese sostenute per un progetto di innovazione digitale, con un minimo di mille euro di spese ammissibili. Il bando prevede, inoltre, una premialità per le imprese femminili e per le imprese guidate da giovani under 35, con una intensità del contributo maggiorata di 250 euro.

Tra le spese ammissibili previste dal bando quelle per l’innovazione dei processi di gestione anche in risposta all’emergenza economica e sanitaria, lo sviluppo di piattaforme di e-commerce e di strumenti di smart working, l’integrazione orizzontale e verticale dei sistemi aziendali o l’introduzione di una qualunque delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 (internet delle cose, big data analytics, robotica, cloud computing, realtà aumentata, cybersecurity ….). 

Saranno finanziate sia le spese per consulenza e la formazione, sia per l’acquisto di beni e servizi strumentali. Tutte le spese devono essere integralmente sostenute (documentate con i relativi giustificativi di spesa intestati al beneficiario) e quietanzate (bonifico, Ri,Ba, assegno o Bancomat e relativo estratto conto bancario) a partire dal 1 gennaio 2021.

A pena di esclusione, le richieste di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere.

Per la valutazione varrà l’ordine cronologico di presentazione della domanda. In caso di insufficienza dei fondi, l’ultima domanda istruita con esito positivo è ammessa alle agevolazioni fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili. Nella formulazione della graduatoria verrà data priorità alle imprese che non hanno usufruito precedentemente dei voucher digitali I4.0 in relazione ai bandi 2017, 2018, 2019 e 2020.

 

Metromappa dei Servizi

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.