FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE

SONO PREVISTI DAL DECRETO LIQUIDITÀ E SOSTENUTI DAL FONDO DI GARANZIA PMI


“Sono in arrivo importanti novità per i prestiti garantiti dal Fondo PMI. Aumenta da 25.000 a 30.000 euro l’importo massimo dei mini prestiti garantiti dal Fondo PMI. Si allunga anche il periodo di restituzione: la durata passa da 6 a

10 anni. Si attendono i regolamenti operativi del Fondo di Garanzia”

FINANZIAMENTI FINO A €. 25.000,00
I finanziamenti fino a 25.000 euro sono garantiti al 100% dal Fondo Centrale di Garanzia
Possono essere richiesti nuovi finanziamenti con le seguenti caratteristiche:
• durata massima di 72 mesi
• preammortamento di 24 mesi
• importo non superiore al 25% dei ricavi del soggetto beneficiario (come risultante dall’ultimo bilancio o dichiarazione fiscale o da autocertificazione per i soggetti beneficiari costituiti dopo il 1.1.2019) e comunque massimo 25 mila euro
• tassi di interesse e commissioni che tengono conto della copertura dei soli costi di istruttoria e di gestione dell’operazione finanziaria.

FINANZIAMENTI FINO A € 800.000,00
Piccole e medie imprese e MID Cap fino a 499 dipendenti
Garanzia
La garanzia pubblica è rilasciata su finanziamenti fino a 800.000 euro, con garanzia fino al 90% dal Fondo Centrale di Garanzia, estendibile al 100% con intervento di un Confidi.

Possono essere richiesti nuovi finanziamenti con le seguenti caratteristiche:
• Durata massima di 72 mesi
• Importo non superiore al 25% dei ricavi 2019

FINANZIAMENTI FINO A 5 MILIONI DI EURO
Garanzia
La garanzia pubblica è gratuita fino a 5.000.000 euro di importo garantito ed il finanziamento ha una copertura fino al 90% in presenza delle seguenti caratteristiche:
• Durata massima di 72 mesi
• Importo non superiore a uno dei tre seguenti parametri, alternativi tra loro:
- il 25% del fatturato 2019
- il doppio della spesa salariale annua (inlcusi oneri sociali e costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per l’ultimo anno disponibile
o il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese, e nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese con numero di dipendenti inferiori a 500. In questo caso è necessario presentare una apposita autocertificazione che attesti questo fabbisogno.

RINEGOZIAZIONE FINANZIAMENTI IN ESSERE
È possibile accedere alla garanzia del Fondo, con copertura dell’80% in garanzia diretta, per operazioni di rinegoziazione di finanziamenti esistenti, a condizione che sia prevista la contestuale erogazione di credito aggiuntivo pari ad almeno il 10% dell’importo del debito rinegoziato.

Il finanziamento in essere sarà sostituito dal nuovo finanziamento.


 

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.