EMILIA-ROMAGNA: PROROGHE TERMINI SCADENZE PER COMMERCIO AREE PUBBLICHE ECC.

La Regione Emilia Romagna ha adottato una delibera, la DGR 263/2020, di proroga di termini e scadenze per presentazione domande, realizzazione progetti, rendicontazioni e adempimenti in materia turistica, commerciale e

consumeristica.

In sintesi la Regione, considerate le misure restrittive adottate per contenere la diffusione della malattia infettiva COVID-19, è intervenuta con una serie di proroghe, fra l’altro, in materia di:

  • commercio su aree pubbliche stabilendo che, per l'anno 2020, le verifiche relative alla regolarità contributiva del DURC dei commercianti su aree pubbliche siano svolte nei mesi da giugno a settembre 2020 anziché da gennaio a marzo 2020. Vengono sospesi, fino al 15 aprile 2020, i termini per la presentazione delle domande dei posteggi liberi nei mercati, fiere ed isolati contenuti nell'elenco di cui al Determinazione del Responsabile Servizio Turismo e Commercio n.3984 del 9 marzo u.s; gli stessi decorreranno dal 16 aprile fino al 16 maggio fatto salvo il caso in cui vengano disposte ulteriori sospensioni e fermo restando che saranno considerate tempestivamente presentate anche le domande inviate durante la sospensione di termini del procedimento;
  • promozione turistica e rievocazioni storiche posticipando al 30 giugno 2020 i termini per la realizzazione/rendicontazione di alcuni progetti/programmi riportati nella Delibera;
  • sostegno ad azionisti emiliano - romagnoli danneggiati da crisi bancarie attraverso associazioni dei consumatori e degli utenti (DGR 2096/2019) posticipando al 31 luglio 2020 la scadenza di presentazione delle domande da parte dei risparmiatori alle associazioni convenzionate.

 

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.