CONFCOMMERCIO PROVINCIA DI RAVENNA
Abusivismo ‘zero’, Ravenna sulla strada giusta
Dichiarazione di Paolo Caroli, Presidente Confcommercio provincia di Ravenna


“Ci complimentiamo con la Guardia di Finanza e con la Procura della Repubblica di Ravenna per l’operazione antiabusivismo che ha portato al sequestro di 800 articoli contraffatti, stoccati in un appartamento a

Faenza.
L’esperienza ci dimostra come la lotta alla contraffazione debba essere perseguita ogni giorno, costantemente, senza mai abbassare la guardia.
E sul nostro territorio questa linea sta dando ottimi frutti, grazie anche al rinnovato Protocollo ‘lotta all’abusivismo e alla contraffazione’, voluto dal Prefetto di Ravenna e siglato dalle Associazioni di categoria e dai Sindaci di Ravenna e Cervia.
Più volte abbiamo invocato l’abusivismo ‘zero’ sul nostro litorale e nell’entroterra. I risultati oggi ci dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta, obiettivo quello dell’abusivismo ‘zero’ impensabile fino a qualche anno fa.
Ringrazio per questo, a nome di Confcommercio provincia di Ravenna, tutte le forze dell’ordine, coordinate dalla Prefettura, che quotidianamente si adoperano per stroncare l’illegalità.
Il nostro territorio si riconferma anche quest’anno un esempio nazionale di lotta all’abusivismo e alla contraffazione, che mette in campo gli strumenti a disposizione, come ad esempio la prevenzione e l’attività di intelligence, per stroncare il fenomeno dell’abusivismo commerciale”.

UFFICIO STAMPA

CONVENZIONI 2019

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.